https://gioiaemiliaromagna.it/tavolicci-e-meglio-che-non-dimentichiamo-il-mio-reportage/
👆Per chi se lo fosse perso questo sopra è il link del nostro reportage su Tavolicci.

Oggi riportiamo  il programma Tavolicci e Passo del Carnaio 👇

Tavolini 16 luglio: ore 15:30 apertura del campeggio “Terra e Memoria”.

Tavolicci 17 luglio: ore 18:30 spettacolo tra Memoria  e Fantasia improvvisato della compagnia Theatro di Cesena e del suo progetto “Altrove”. Ore 20:00 cena frugale sull’aia.

Tavolicci domenica 18 luglio: commemorazione della strage di Tavolicci  del 22 luglio 1944: ore 8:30 partenza da Fragheto della camminata della Pace e della Memoria. Ore 10:20 arrivo a Tavolicci dei partecipanti alla camminata della Pace e  della Memoria. Ore 10:30 concentramento di tutti i convenuti per le celebrazioni dell’ex ristorante di Tavolicci. Ore 10:45 Casa Museo di Tavolicci, lettura dei nomi delle vittime della strage di Tavolicci a cura del Centro Pace di Cesena. Saluto ai convenuti di Enrico Salvi, sindaco di Verghereto, e di Ines Briganti presidente Istituto storico della Resistenza e età contemporanea.  Interventi commemorativi:  Gabriele Antonio Fratto presidente della provincia Forlì Cesena. Paola Varesi presidente dell’associazione Paesaggi della Memoria. Ore 11:30 inaugurazione delle bacheche: “Tavolicci un luogo dell’anima“ e “sentiero della Maria“ a cura di Paolo Acciai  presidente di Fumaiolo sentieri e del cartografo Raffaele Monti. Ore 12:30 pranzo ognuno porta il suo. Nall’aia  della Casa Museo sono predisposti tavoli e panche. Acqua e vino sono offerti dagli amici della Casa di Tavolicci. Ore 15:30 inaugurazione della “stanza di Margherita” con Efrem Satanassi. A seguire incontro sul tema “Itinerari storico naturalistici nei luoghi della memoria dì Tavolicci e dell’Emilia Romagna“

Partecipano: Roi Berardi, giornalista, Efrem Satanassi scrittore Giuseppe Masotti coautore della guida “Emilia-Romagna itinerari  nei luoghi della memoria 1943 1945“ edito dal Touring club Italiano, Mario Proli coautore della guida “Emilia-Romagna itinerari nei luoghi della memoria 1943 1945“  edito dal Touring club Italiano, Presiede Daniele Valbonesi, sindaco di Santa Sofia.

Tavolicci giovedì 22 luglio: ore 18:00 Sacrario delle vittime della strage  di Tavolicci – Santa messa. La Casa Museo della strage di Tavolicci è aperta nei mesi di luglio agosto nelle giornate di sabato e domenica.

Nei giorni del 3 e 4 luglio, 1 e 29 agosto, 5 settembre si terranno visite guidate il mattino e il pomeriggio su prenotazione per organizzare la visita negli spazi all’interno della casa.

San Piero in Bagno 23 luglio: ore 20:45 Teatro Garibaldi (San Piero in Bagno) presentazione del progetto “Landscape in a boxe – paesaggi in scatola”. Saluto i convenuti di Enrica Lazzari assessore del Comune di Bagno di Romagna e Claudio Locatelli vice presidente ANPI Alto Savio. Il racconto di tre luoghi della memoria (Passo del Carnaio, Seghettina e Strabatenza) a cura dell’associazione Deina:: sarà presente la presidente Cristina Lentini insieme ai ragazzi del liceo scientifico Righi- sede di Bagno di Romagna aderenti al progetto: Laura Gregori, Roberto Baccanelli, Michele Rossi con il prof Roberto Lolli.

San Piero in bagno 24 luglio camminata della memoria Al passo del Carnaio: ore 8:30 ritrovo in piazza Allende, San Piero in Bagno. Trasferimenti in auto fino al parcheggio in zona Fontabate, poi a piedi fino al Carnaio, pranzo al sacco. Si cammina sulle tracce dell’eccidio avvenuto il 25 luglio 1944 al Passo del Carnaio quando, dopo una lunga giornata di rastrellamenti, 26 cittadini furono fucilati dalla polizia italo tedesca. Lunghezza: circa 10 km complessivi (quattro ore in totale -andata e ritorno sullo stesso sentiero) difficoltà facile. Accompagnatore Pier Luigi Ricci, esploramontagne

San Piero in Bagno  domenica 25 luglio: commemorazione della strage del Carnaio del 25 luglio 1944: ore 9:30 Santa messa al Passodel Carnaio con Mons. Douglas Regattieri , vescovo di Cesena- Sarsina, e commemorazione delle vittime della strage del Carnaio. Ore 11:00 intervento del sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini al Cimitero Monumentale di San Piero in Bagno e visita guidata al sacrario del Carnaio con il critico d’arte Orlando Piraccini.

 

SCEGLIERE IL COMMERCIO LOCALE È DARE UN FUTURO SERENO ALLE NOSTRE CITTÀ 👇❤️