COMUNICATO STAMPA DEL COMITATO TECNOLOGIE SOSTENIBILI- STOP5G ROMAGNA 

Sabato 6 giugno anche a Cesenatico il comitato tecnologie sostenibili – stop5g Romagna ha vissuto la giornata di protesta internazionale al 5G come in altre città ( Forli Ravenna Rimini e Faenza). Si e svolto infatti un piccolo flash mob nella bellissina piazza del grattacielo in attesa di una futura vera e propria maniesftazione. I partecipanti si avvicendavano dando ironicamente informazioni su quello che sarà l indesiderato internet delle cose, dove perfino i pannolini dei bebe trasmetteranno dati, gli oggetti dialogheranno tra loro ( più degli umani?)e internet ci sarà anche “nel bel mezzo del nulla” o nel bosco a motivo dei satelliti e antenne ogni 80 metri. Mentre un piccolo banchetto informativo dava volantini, ( c/o il gelato di Jessica) aveva documentazione scientifica disponibile e un misuratore di radiofrequenze che rilevava l inquinamento elettromagnetico, l invisibile fascio di onde con cui i nostri smartphone ci irradiano continuamente. Il flash mob, dopo un velato appello alle istituzioni, soprattutto a sperimentare questa tecnologia mai testata prima di “accenderla” in modo ubiquitario, si e concluso con un appello ::” 5G e’ un esperimento e le cavie siamo noi, se non lo sapevi ora lo sai, spegni lo smartphone e accendi il cervello!” Per essere aggiornati sulle nostre iniziative www.stop5gromagna.home.blog Elisabetta saviotti referente del comitato per tutta la Romagna.

ECCO IL VIDEO 👇 DEL FLASH MOB DI SABATO 6 GIUGNO

👇 La shopper stop5g