Il 3 e 4 ottobre noi cittadini di Cesenatico siamo chiamati a votare il Sindaco. I Candidati Sindaco sono, in ordine alfabetico, Buda Roberto e Gozzoli Matteo. Abbiamo posto loro 9 domande e abbiamo messo a confronto le risposte dei due candidati Sindaco. A voi il video buona visione 😉👆

Le nostre domande👇😉:

1)Ogni piccola attività commerciale di Cesenatico è una risorsa per la nostra città. In questi anni purtroppo l’abbiamo vista spegnersi. Basta fare una passeggiata su viale Carducci e si trovano tanti cartelli affittasi. Questo problema è solamente legato ad una politica di liberalizzazione in vigore da circa 30 anni, che ha causato la chiusura di tante piccole attività commerciali. Abbiamo visto attività che aprono e chiudono anche solo dopo un anno. A Cesenatico contiamo vicino alla ferrovia, in circa un km quadrato, 5 negozi della grossa distribuzione che vendono di tutto, dal mangiare ai giochi per bambini, causando, oltre ad una concorrenza per me  sleale, anche un grande spreco alimentare; io personalmente ho visto buttar via, da questi supermercati, intere confezioni di cibo ancora impacchettato.
Che progetti ci sono per incentivare l’apertura di piccole attività commerciali a Cesenatico che non siano esclusivamente legate al cibo, come sta succedendo ormai da più di un decennio?

2)Il mercato ambulante …In questi anni gli ambulanti si sono sentiti trascurati dall’ amministrazione. Il problema asfalto è da anni che esiste. Quest’anno abbiamo visto che alcune zone del mercato sono state asfaltate, altre ancora no, purtroppo: via Sozzi versa ancora in buona parte, in condizioni pericolose tanto è vero che ogni estate ci sono decine di cadute. Mancano i cestini per i rifiuti e panchine dove sedersi; un bagno pubblico è chiuso da anni ( bisognerebbe fare in modo di renderlo agibile). Quindi da parte di questa amministrazione, se venisse eletta, c’è la volontà di rendere l’area mercatale un luogo piacevole per tutti?

3)Parcheggi… A Cesenatico è da sempre un problema; alcune strade hanno il marciapiede occupato dalle macchine parcheggiate così che  i turisti e gli abitanti si trovano costretti a camminare in mezzo alla strada. Ci sono progetti per creare aree parcheggi anche al di là della ferrovia in modo di rendere più bella e sicura la passeggiata?.

4)Considerazioni sui parchi di viale Torino. Noi abbiamo in viale Torino delle aree Verdi stupende che sarebbero una risorsa sia  per i cittadini che per i turisti; purtroppo hanno una scarsa manutenzione, anzi sono proprio trascurate: non ci sono panchine, non ci sono giochi e quando piove si allaga tutto. Oltre a questo le auto che parcheggiato hanno divelto in più punti la recinzione in legno . Ci sono progetti di manutenzione e abbellimento per questi parchi?

5)Problema rifiuti e bidoni…I bidoni puzzano e non vengono lavati adeguatamente. Inoltre esistono aree con bidoni sotterranei che sono ancora più difficili da pulire, maleodoranti: una di queste aree é addirittura in centro storico. Ci sono quindi progetti per una raccolta e pulizia più efficace in modo che la città resti più pulita? Bisogna ammettere che certi cittadini non fanno il loro dovere e andrebbero sanzionati per questo.

6)Sicurezza…..Per rendere Cesenatico sicura che progetti avete?

7)Abbiamo visto il successo dello Skate Park: i giovani si divertono, è un momento di aggregazione, incontro e di nuove amicizie. Ma non tutti sono pazzi per lo skateboard. Avete altri progetti  per coinvolgere i giovani a cui non piace lo Skateboard?

8)Cesenatico aveva una sua identità dagli anni 60 a fine anni 80, ed era apprezzata da famiglie, giovani e turisti stranieri. Aveva una struttura che accontentava e allietava tutte le fascia di età. Che progetti avete ora per concretizzare un turismo che porti ricchezza a tutte le attività commerciali e non sia limitato solo a spritz e sabati sera? (vedi notte rosa, ad esempio)

9)Sanità…. Lei si impegna, se venisse eletto, di far sì che il nostro ospedale di Cesenatico mantenga efficienza e reparti integri e non si riduca ad una semplice struttura per poliambulatori?. Quando verrà costruito l’ospedale nuovo di Cesena, gli ospedali delle nostre piccole città verranno penalizzati? L’esperienza avuta in questi anni ha mostrato che si tende a ridimensionare reparti e servizi in periferia.