Il Sindaco Matteo Gozzoli ha firmato un’ordinanza che proroga la sospensione dei mercati rionali fino al 21/06/2020 compreso per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

I mercati rionali interessati sono: Mercato rionale Centro, previsto nella giornata di lunedì sera in Via Abba; Mercato rionale Valverde, previsto nella giornata di martedì mattina, in Via Mantegna; Mercato rionale Ponente diurno, previsto nella giornata di mercoledì mattina, in Via Sciesa; Mercato rionale Ponente serale, previsto nella giornata di mercoledì sera, in Via Vespucci; Mercato rionale Villamarina, previsto nella giornata di giovedì sera, in Via Torricelli.

Diamo voce anche agli Ambulanti

Andrea Molari  “Il banco era di mia mamma Diana e mio babbo Gualtiero. I miei genitori sono stati  tra i promotori per la nascita di questi mercatini rionali di Cesenatico. Questa ordinanza non è accettabile, noi volevamo iniziare almeno la prossima settimana a lavorare.”

Carlo Baiocchi “Non sono d’accordo su questa scelta, avrei voluto iniziare prima,  anche se purtroppo mi devo attenere alle regole. Spero solamente che almeno il 21 si  parta e che non ci facciano un altra ordinanza e ci facciano slittare ancora l’apertura.” 

Flavio Nastuzzi “Per quale motivo i mercatini di Cervia e Milano Marittima  sono partiti e Cesenatico No!. Noi abbiamo bisogno di lavorare,io ho due mutui da pagare!. Oltretutto faccio anche le fiere ed anche quelle sono tutte saltate come quella di San Giovanni a Cesena. A Cesenatico l’amministrazione si  poteva svegliare prima, hanno avuto  tutto il tempo di organizzarli, non c’è bisogno di fare i salti mortali per dei mercati di 40 bancarelle. La fanno facile gli amministratori che hanno gli stipendi pagati tutti i mesi, ma noi No! 

Tosi Ezio “A Cervia, Pinarella, Tagliata i mercatini sono già iniziati, come mai a Cesenatico No! Noi volevamo iniziare al più presto anche a Cesenatico. Siamo coscienti che ci sarebbe potuta essere poca gente, ma era già ora di iniziare, noi vogliamo lavorare.” 

I mercatini rionali di Cesenatico sono una tradizione della nostra città da oltre 40 anni. Per il turista che viene in vacanza sono un punto di riferimento, un attrazione. Come facciamo a promuovere la città di Cesenatico se non si riesce a organizzare neanche un mercatino di 40 banchi?. Un albergatrice di Cesenatico la prossima settimana a 90 prenotazioni, il mercatino rionale sarebbe stata un bella pubblicità per la nostra città. Quando arriva il turista l’interesse ai mercatini è subito evidenziata. Questo ve lo posso confermare io,  perché un anno fa in questo periodo ero a distribuire i volantini dei mercati a tutti gli alberghi di Cesenatico , da Villamaria  a Ponente e tutti gli albergatori me lo hanno confidato.  Più che mai bisognava iniziare i mercatini il prima possibile anche “solo”per 90 turisti. Sarebbe stato un bel servizio ed una bella pubblicità per Cesenatico. #gioiaemiliaromagna.

dal mercato ambulante #gioiaconsigli 😉👇