L’Alba

Uno spiraglio di luce entra dalla finestra socchiusa… e… aroma di caffè? Sul

tavolo della cucina una tazza fumante e una fetta di ciambella. Mi vedi entrare e

sorridi. Sei bella, come quasi non ti ricordavo più e sei giovane, con un bel vestito

e folti capelli ricci. Non parli, nemmeno io parlo, rapita da questa visione.

La mano si allunga sul tavolo e accarezza la tua – sento la tua pelle, il tuo profumo

– gli occhi che mi guardano con infinita dolcezza. Io abbasso lo sguardo

timidamente e sperduta come una bambina.

La stanza è vuota, un raggio di sole entra e mi avvolge di luce e calore – non te ne

sei andata mai – grazie della visita, mamma – a presto.

Angela Pasini

Attestato di merito 2° ex equo – dell’iniziativa “Scrivile” anno 2015 per il racconto

Ringrazio Angela Pasini  per averci inviato questo breve elaborato 💖

L’Alba di Angela Pasini anche in video lettura 😉👇💖