Quando andare al bagno è anche un piacere.
Da Gioia Emilia-Romagna, noi ambulanti con il nostro lavoro stando fuori tant’è ore il problema è sempre il Bagno.
Oggi voglio fare i complimenti all’Associazione i Garzòn ad Ziria (I Garzoni di Cervia ).
Andare al bagno il giovedì mattina è un piacere, sempre pulito ed accogliente.

In questo periodo ci accoglie Doriana e ci accoglie sempre con un sorriso, tutte le volte che si esce dal bagno lei entra lo pulisce lo disinfetta.

Un bagno con tutti i confort, comodo per i disabili, riscaldato ed anche munito di fasciatoio per i bambini.

Ma lo spettacolo in questi giorni di dicembre è il soffitto si illumina con le luci natalizie che disegnano stelle e cuori, rossi e verdi, la musica di Natale che ti accompagna per tutto il tragitto.

Giovedì mi sono voluta fermare a parlare con Doriana, perché la mia voglia di fare i complimenti era tanta, ho visto in lei la soddisfazione nel fare parte di questa associazione Garzòn ad Ziria. Aveva un pupazzo ed un cesto, gli ho chiesto a cosa servivano lei mi ha spiegato l’iniziativa di raccogliere un giocattolo dà poi donare ai bambini delle famiglie con delle difficoltà economiche, in accordo con l’emporio solidale di Montaletto di Cervia.
Troppa era la mia curiosità su questa associazione che ti illumina il soffitto di un bagno per Natale con la musica, una finezza, una coccola a cui ora non posso più rinunciare, così ho telefonato al Presidente Antonio.

Una conversazione di mezzora tra me ed Antonio Pareto, in lui la passione nel raccontare la sua associazione, una vera missione.

Perché la scelta del nome i Garzòn ad Ziria, e quando è nata l’associazione?

 

L’associazione per me va oltre al volontariato per me è una passione è un amore, soprattutto per la comunità dove vivo la comunità di Ziria. Nel 2017 sono stato investito dopo avere svolto un’attività di volontariato, grazie a Dio mi sono salvato e così li ho avuto il coraggio e la forza per crearla.

E’ nata in gennaio 2018 da alcuni cittadini di Cervia per fare qualcosa di utile per la nostra comunità.

Il Bagno era un’idea che io avevo anche prima di creare i Garzòn ad Ziria e che io ne diventassi il presidente. Avevo notato che mancavano dei bagni per i disabili, lo abbiamo così creato con le caratteristiche proprio per loro, partendo da una porta più larga. Lo stabile è parte del magazzino del sale nella zona della sala Rubicone proprio di fronte alla Torre San Michele. Per renderlo agibile abbiamo dovuto fare anche dei lavori  di  muratura, in quanto lo stabile era usato dal comune come magazzino, il bagno che vi era non era a norma, si dice addirittura che in tempi antichi quel luogo era una stalla. 

Il nome i Garzòn, detto in dialetto, vorrebbe significare i garzoni perché di per sè i garzoni imparano, sperimentano è per dare un senso di umiltà. Quando ci chiamano per fare volontariato noi siamo attenti ad imparare e capire cosa si vuole, per poterlo poi fare al meglio,  Ziria è Cervia naturalmente in dialetto.”

Io sono un vagone di idee, abbiamo anche attivato il laboratorio di lana creativa. Quello che facciamo è per una comunità solidale cerchiamo di aiutare chi ha più bisogno, oggi io stesso ero in giro per fare volontariato. Diciamo che io faccio sia il presidente che il volontario infatti dico che non ho tempo di fare il presidente perché sono molto attivo nel fare il volontario. Questa associazione per me è una passione per creare una comunità solidale e dare una speranza per tutti.”

IL BAGNO È APERTO ANCHE IL WEEK END PER DARE UN SERVIZIO OLTRE CHE AI CITTADINI ANCHE AI TURISTI

UN MINI VIDEO PER VOI 👇😉